Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Eremo di Monte Giove
Studio dell'enneagramma alla luce dell’insegnamento del Signor Gurrdjieff, un maestro di danze

 

Georgi Ivanovitch Gurdjieff è stato probabilmente il primo ricercatore dell’era moderna a creare una sintesi tra Oriente e Occidente.

Fin dal suo ritorno in Russia, avvenuto nel 1913, si è impegnato per elaborare metodi utili a risvegliare l’essere umano dai suoi automatismi e dalla sua meccanicità, per far riemergere nell’individuo potenzialità latenti. Unitamente ad un complesso sistema di idee ha ritenuto necessario trasmettere un vasto repertorio di Danze Sacre e Movimenti e volle essere conosciuto e ricordato come un “Maestro nelle Danze dei Templi”. Con i suoi Movimenti Gurdjieff ci ha lasciato un grande tesoro. I Movimenti manifestano una dimensione sconosciuta, rivelano ciò che è nascosto all’uomo ordinario.

Gurdjieff, consapevole che le parole sono incapaci di trasportare significati oggettivi, confidava nell’utilizzo del corpo come mezzo cognitivo, come strumento per la trasmissione di conoscenze e la percezione di realtà più profonde. La danza non è solo un mezzo di espressione corporea ma è un linguaggio attraverso cui è possibile esprimere verità e leggi universali.

Le Danze sono costituite da sequenze di posizioni ben precise, generalmente inusuali. Spesso succede che le varie parti del corpo debbano muoversi secondo ritmi asincroni. Tuttavia i Movimenti non richiedono doti fisiche particolari, o esperienza precedente, ma piuttosto la presenza costante del danzatore. Attraverso la ripetizione di una serie di atteggiamenti studiati appositamente, si arriva a migliorare l’attenzione e la concentrazione, si favorisce la coordinazione dei due emisferi cerebrali e si impara a “vivere nel presente”.

 
L'Accidia: tra iperattivismo e immobilità

 Venerdì 3 - Domenica 5 Agosto

Eremo di Montegiove (Fano)

Habitare secum

In dialogo con i padri del deserto

L’ACCIDIA, TRA IPERATTIVISMO E IMMOBILITA’
Un nome antico per un malessere contemporaneo

Conoscere se stessi, accettare se stessi, amare se stessi sono sempre state le tappe di un cammino di maturazione umana e spirituale; è un percorso complesso e lungo, sempre in evoluzione.

Continuando il percorso partendo dalla tradizione dei Padri del Deserto, soprattutto riferendoci ad un compito al quale ogni uomo e donna è chiamato per vivere in pienezza la propria vita.

Abitare con se stessi
Un cammino di unificazione
VENERDì 3 – DOMENICA 5 AGOSTO 2018

Continuando il percorso partendo dalla tradizione dei Padri del Deserto, soprattutto riferendoci ad Evagrio Pontico, siamo condotti in un viaggio alla scoperta delle tre parti costituive della nostra umanità: corpo-mente-spirito e delle energie a loro assegnate.

Quali sono le manifestazioni di questi moti dell’anima? Quali le cause? Quali gli strumenti per utilizzarle al meglio o quali i rimedi per non lasciarsi soppraffare?

In questo week end ci soffermeremo in modo particolare sull’ACCIDIA.
Gli incontri si avvarrano di una metodologia variegata, con momenti di ascolto, riflessione, esercizi esperienziali, ecc…
Non è richiesta nessuna preparazione specifica, ma solo buona volontà di mettersi in gioco! Anche Chi non ha partecipato ai week end precedenti può inserirsi nel percorso!!

Condurranno le giornate: 
Natale Brescianini, monaco camaldolese, Coach ACC ICF
Fausto Bizzarri, Laureato in Scienze Religiose, Coach ACC ICF, Responsabile Risorse umane

Orari giornate

Venerdì 3

Arrivi dalle 17 alle 18
18,30 Vespri
19,15 Cena
20,30 Introduzione

Sabato 4

7,30 Lodi
8,00 Colazione
9,00: L’Accidia ieri e oggi
10,30 pausa
10,45 – 11,45 Abitare con se stessi: momento di riflessione guidata personale
12,00 Ora media
12,30 Pranzo
15,00: L’Accidia: cause e rimedi
16,30 pausa
16,45: Abitare con se stessi: momento di riflessione guidata personale
18,30 Vespri
19,15 Cena
21,00 Serata in Compagnia

Domenica 5

7,30 Lodi
8,00 Colazione
8.45 Costruzione Piano di azione
10,00 Celebrazione Eucaristica

11.00: Condivisione e Conclusioni
12,30 Pranzo
Dopo pranzo partenze

Per info e prenotazioni: Padre Marino: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it - tel 0721 864090

 

 
La nuova edizione dei percorsi Mindfulness

 IL RESPIRO - CENTRO PER LA MINDFULNESS

IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DI PSICOTERAPIA COGNITIVA SPC 

PRESENTA

LA NUOVA EDIZIONE DEI PERCORSI MINDFULNESS

 

PRESENTAZIONE GRATUITA: GIOVEDI' 28 GIUGNO 2018 ORE 18:30 EREMO DI MONTE GIOVE

Per partecipare alle presentazioni gratuite occorre chiamare o scrivere per prenotarsi:  This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it  o 0721 864090.

"Il PROGRAMMA MINDFULNESS BASED STRESS REDUCTION, MBSR"

Il programma per la Riduzione dello Stress attraverso la Consapevolezza o Mindfulness Based Stress Reduction, MBSR, nasce nel 1979 per merito del Prof. Jon Kabat-Zinn, medico statunitense (Massachusetts University) ed è finalizzato al miglioramento del benessere psicofisico dei partecipanti attraverso l’apprendimento e la pratica di esercizi di consapevolezza, cioè mindfulness.
E' un percorso indicato per: 

CONDIZIONI DI DISAGIO FISICO: dolore cronico, fibromialgia, cancro, problemi cardiaci, disturbi gastrointestinali, malattie psicosomatiche, ecc.

CONDIZIONI DI DISAGIO PSICOLOGICO: ansia, disturbo ossessivo compulsivo, ricadute depressive, regolazione delle emozioni, disturbi del sonno, ecc.

PREVENZIONE: il percorso rappresenta un fattore protettivo nel procurare equilibrio, consapevolezza di sé, accettazione e aumento delle risorse interne.

STRESS: tutte le condizioni che per lavoro, scuola, famiglia, separazioni, possono costituire fonte di alto stress percepito. Il protocollo è indicato e consigliato per tutti gli operatori della salute o che per varie ragioni si trovino a stretto contatto con il dolore e la sofferenza.

Il corso consiste di 8 sessioni di gruppo settimanali della durata di 2.15 h, una “giornata intensiva” e una serie di esercizi guidati quotidiani da svolgere a casa tra una sessione e l’altra con l'ausilio di un cd, che richiedono l’impegno di circa 30 minuti.
L’adesione al programma prevede un colloquio individuale prima dell’inizio del percorso.

DATE E ORARI DI INCONTRO tutti i martedì dalle 19:30 alle 21:30 a partire dal 17 luglio.

17 luglio
25 mercoledì luglio
31 luglio
07 agosto
21 agosto
28 agosto
04 settembre
11 settembre

CONDUTTORI

Dr.ssa Eleonora Scarpellini, psicologa psicoterapeuta cognitivo comportamentale, insegnante qualificata e attestata di Interventi Basati sulla Mindfulness (MBSR - MBCT), docente presso la Scuola di Psicoterapia Cognitiva SPC, esperta in Compassion Focused Therapy e meditante di lunga esperienza secondo la tradizione Theravada. Ideatrice e fondatrice del progetto "Il respiro - Centro per la Mindfulness".

Dr.ssa Francesca Micaela Serrani, psicologa psicoterapeuta cognitivo comportamentale, insegnante qualificata e attestata di Interventi Basati sulla Mindfulness (MBSR - MBCT), didatta e docente presso la Scuola di Psicoterapia Cognitiva SPC, formatrice per insegnanti di interventi basati sulla mindfulness. Fondatrice del progetto "Il respiro - Centro per la Mindfulness".

ISCRIZIONI E INFO: Dr.ssa Eleonora Scarpellini 392 5220086 -  This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it   

 

 
Concerti all'Eremo

 

 
Bibbia e arte 2018

 

 
Cinema e spiritualità